Come prendersi cura di un vigneto?

Scopriamo insieme come prendersi cura di un vigneto in questo articolo.

Se sei capitato in questo articolo probabilmente è perché sei un appassionato di vino e hai deciso di fare un passo insolito, magari hai scelto di trasformare questa tua passione in un lavoro oppure di dedicargli ancora più spazio nella tua vita creando un vigneto. Ovviamente sappiamo bene che per un vigneto c’è necessità di molto spazio e di molti soldi da investire ma se quello che vuoi è iniziare a famigliarizzare con la vite ed imparare a prendertene cura allora sei capitato nel posto giusto. In fondo le grandi imprese nascono a piccoli passi e lo sa bene la Kellerei Kaltren, una viticoltura e un’organizzazione creata da 400 piccoli viticoltori che lavorano tutti insieme alla produzione dei loro vini. Andiamo a scoprire in questo articolo come iniziare e scopri se questa è l’attività più giusta per te.

Da dove iniziare?

Il primo passo da compiere è quello di trovare il terreno, per iniziare puoi anche affidarti ad un piccolo spazio non è necessario acquistare un terreno grandissimo anche perché come ti abbiamo già fatto presente c’è bisogno di budget sia per iniziare sia per mantenere attiva l’attiva. Trovato il tuo spazio dovrai valutare il clima che hai a disposizione e consultarti con un agronomo che analizzando il tuo terreno saprà indicarti la varietà di uva più adatta da coltivare. Per quanto riguarda il clima, la vite ha bisogno di trovarsi in una posizione altamente soleggiata ed ha bisogno di un clima asciutto. È necessario inoltre assicurarsi un buon drenaggio perché la vite non sopporto i ristagni di acqua e marcisce facilmente.

Piantare la vite

Create dei solchi di circa 60 cm e fertilizzate tutto con concime organico. Appena avrete eseguito questo passaggio allora potrete piantare le barbatelle. Il periodo migliore per piantare è ottobre e novembre, e poi marzo.

Il primo anno di vita

Il primo anno di vita la pianta ha bisogno di molte cure, sarà necessario irrigarla con regolarità, donarle il fertilizzante specifico a base di azoto, eliminare le erbacce che potrebbero nascere nel tempo.

Quando si raccoglierà l’uva?

L’uva si potrà raccoglierla a partire dal quarto anno di età della pianta e sarà di buona qualità, si stima però che generalmente un’ottima uva sarà pronta solamente dal 10 anno. Quindi non meravigliarti se nel frattempo l’uva prodotta non sia eccellente come ti aspettavi.

Cure da dedicare alla pianta

Per tutta la sua vita la vite avrà bisogno di essere curata adeguatamente con tante piccole attenzioni. Sarà necessario eseguire una potatura regolare, proteggerla con le adeguate protezioni, fare attenzione alla comparsa di eventuali malattie e molto altro. Prendersi cura di una vite non è un gioco ma richiede sacrificio, pazienza e impegno costante ogni giorno. Dovrai perciò veramente dedicarti a questa passione al 100% se vorrai ottenere degli ottimi risultati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close