Come scegliere la Cantinetta per il Vino?

Chiunque sia un appassionato di vini si sarà trovato almeno una volta a domandarsi quale sia il luogo ideale in cui conservarli per mantenere inalterate le loro proprietà organolettiche. In assenza di una cantina o di spazio in una stanza interrata fresca ed asciutta, è possibile ricorrere all'acquisto di una cantinetta frigorifero per il vino. Le cantinette per vino, che sono disponibili in commercio in vari modelli come ad esempio a libera installazione, da incasso e da semi-incasso, sono la scelta ideale sia per gli esperti che per i semplici appassionati alla ricerca di una soluzione per preservare i propri vini da qualunque tipo di alterazione. 

Cosa valutare nella scelta della cantinetta perfetta

Prima di scendere nel dettaglio delle caratteristiche che una cantina vino da incasso o a libera installazione deve possedere è importante fornire una panoramica delle suddette. Tra i fattori che contribuiscono alla qualità di una cantinetta vino è il caso di citare le dimensioni, la capacità in bottiglie, i materiali di realizzazione e la possibilità di impostare la temperatura e l'umidità del dispositivo in base alla tipologia di vino e alle proprie esigenze specifiche. 

Dimensioni e luogo dove collocarla

Il primo fattore da tenere in considerazione è la dimensione della cantinetta vino. Le dimensioni sono importanti soprattutto nel caso in cui si decida di acquistare una cantinetta da incasso, così da poterla integrare con facilità nel mobilio già presente, ma possono risultare rilevanti anche per le cantinette a libera installazione.

Per quanto riguarda invece il luogo in cui posizionarla, è essenziale che la cantinetta sia tenuta a debita distanza da eventuali fonti di calore e lontano dai raggi del sole diretti.

Regolazione della temperatura e dell’umidità

Per conservare al meglio i vini all'interno della cantinetta è indispensabile avere la possibilità di regolare a piacimento sia la temperatura che il grado di umidità. Le cantinette vino più moderne, ad esempio, sono caratterizzate da un doppio piano per la conservazione di vini diversi, e permettono di impostare una temperatura compresa tra i 5° e i 20°.

L'umidità, che invece deve essere regolata per evitare che i tappi si secchino o che il vino evapori, deve attestarsi tra il 50% e l'80%.

Capienza: quante bottiglie deve contenere

Quando si parla di capienza in relazione ad una cantinetta vino si fa riferimento al numero di bottiglie che quest'ultima è in grado di contenere. Le cantinette frigorifero in commercio vanno dai modelli più piccoli, che possono contenere fino ad un massimo di 10 bottiglie, per arrivare ai modelli di grandi dimensioni, in grado di conservare anche fino a 50 bottiglie.

Materiali e Design

Ultimo fattore da considerare è infine il materiale della cantinetta vino. La maggior parte dei modelli moderni è realizzata in acciaio inox o in alluminio temperato, materiali che resistono agli urti e durano a lungo nel tempo, ma non mancano le cantinette che combinano questi materiali a dettagli in plastica. Per quanto riguarda i ripiani, invece, è preferibile che siano realizzati in legno per assorbire e ridurre le vibrazioni del compressore.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close