Le migliori cantine ed esperienze di degustazione in Italia

L’interesse e in molti casi l’autentica passione per il mondo del vino è in aumento. Sempre più persone non si limitano ad apprezzare una buona bottiglia, ma desiderano avere più informazioni sulla sua provenienza. Il vino permette di creare un ponte molto stimolante tra turismo ed enogastronomia e di andare per chi lo desideri, alla scoperta del territorio e delle tradizioniSempre più cantine e vigne aprono a visite e degustazioni e questo tipo di esperienze vanno decisamente per la maggiore, sia tra gli italiani che tra i turisti stranieri, che spesso riconoscono e apprezzano il nostro paese anche per le sue eccellenze enogastronomiche.

Ogni regione ha i suoi vini e le sue location, tutte da esplorare e scoprire. Ad esempio puoi scoprire le cantine e degustazioni di vini sul lago di Garda con www.nowmyplace.com, sito dedicato proprio alle esperienze in quel particolare territorio.

Le cantine più belle d’Italia

Elencare le cantine più belle d’Italia sarebbe impossibile se l’obbiettivo fosse quello di essere completamente esaustivi. Si possono però, senza dubbio, segnalare alcune cantine particolarmente interessanti tra quelle visitabili, per degustazioni o altre attività. In pratica ogni regione d’Italia ha la sua Top10 di cantine particolarmente degne di nota, ma ci limitiamo a indicarne 5 davvero imperdibili, sperando di non scontentare nessuno. Iniziamo con una delle più rinomate, la cantina Donnafugata a Marsala in Sicilia. La sua storica sede, con edifici che risalgono al 1851 è visitabile tutto l’anno e oltre ad essere una meta apprezzabile per gli amanti del buon vino è interessante anche per gli appassionati di archeologia industriale.

Il momento migliore per programmare una visita in questa cantina è probabilmente l’estate, il 10 agosto ad esempio vi si organizza l’evento Calici di Stelle, davvero da non perdere. La seconda cantina che consigliamo di visitare è quella della Tenuta Castelbuono in Umbria, tra i comuni di Montefalco e Bevagna.

La location è molto particolare e apprezzabile da chi ama l’architettura, nascendo da un progetto di Arnaldo Pomodoro. La sua grande cupola ricoperta di rame, ricorda il carapace di una tartaruga e rende questo luogo unico nel suo genere.

Nell’entroterra di Piombino c’è invece la Cantina Petra, con progetto firmato da Mario Botta. La sua struttura è stata scavata nella collina e si fonde perfettamente con il territorio circostante. La tenuta è visitabile e si potrà effettuare un percorso che si snoda tra la zona di pigiatura, la sala degli acciai e le barricaie. Sarà un’esperienza davvero memorabile. Le Aziende Vitivinicole Ceretto in Piemonte sono un’altra destinazione decisamente consigliata per vivere una bella esperienza di scoperta di grandi vini e splendidi territori. Il progetto della struttura è firmato in questo caso dagli architetti torinesi Luca e Marina Deabate e caratterizzato da un originale cubo di vetro.

Tutto è molto decorato, colorato e luminoso, anche grazie all’intervento di vari artisti, come David Tremlett e Sol LeWitt. Una destinazione perfetta quindi non solo per chi ama bere bene, ma anche per chi apprezza arte e architettura. Concludiamo questa breve lista con la Cantina Allegrini nella Valpolicella, in Veneto, ospitata in una villa del 1560. Una lussuosa dimora di campagna, oggi scelta sempre più spesso come location per matrimoni e altri eventi. Un luogo dove rilassarsi e ristorare occhi, mente e naturalmente anche palato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close